"A porte chiuse" Donne vittime e imputate nelle carte processuali (1926-1942)

Archivio di Stato di Udine - Archivio di Stato

10 ottobre 2021 - Promozione

Domenica di carta 2021, logozoom
Domenica di carta 2021, logo

L’Archivio di Stato di Udine, domenica 10 ottobre 2021, in occasione del progetto nazionale “Domenica di Carta 2021”, finalizzato alla  valorizzazione dell’importante patrimonio conservato in Archivi e Biblioteche statali, sarà aperto al pubblico e offrirà a tutti la possibilità di conoscere, attraverso la rassegna documentaria "A porte chiuse" Donne vittime e imputate nelle carte processuali (1926-1942) le difficili condizioni di vita delle donne nel periodo compreso tra le due guerre mondiali.

immagine di porta chiusa

"A porte chiuse" era l'espressione che, sulla stampa locale, accompagnava la pubblicazione della sentenze relative ai procedimenti penali per infanticidi, procurati aborti e uxoricidi.
Questi delitti sono tra i più ricorrenti che videro protagoniste le donne dell'epoca davanti alla Corte d'Assise di Udine.
La lettura dei documenti risulta emotivamente difficile, ma di estremo valore storico sociale.

L'evento di svolgerà in prersenza dalle ore 14.00 alle ore 18.00
Ultimo ingresso alle ore 17.30

Nel rispetto della normativa di sicurezza sanitaria, sarà consentito l'accesso ad un massimo di quattro persone ogni 15 minuti per garantire il rispetto della distanza personale. Saranno rispettati gli stessi protocolli di sicurezza seguiti per l'accesso ordinario alla sala di studio (green pass, obbligo di mascherina, igienizzazione delle mani, misurazione della temperatura all'ingresso, distanziamento).

Per l'occasione si propone il video intervento del Direttore Generale, dott. Anna Maria Buzzi pubblicato sul canale Youtube DGA a questo link https://youtu.be/toC4SZwljow,  oppure guardalo su facebook https://fb.watch/8xi3wlDH4U/

as-ud@beniculturali.it